Vai al portale di AteneoTorna alla Homepage

Condizioni di accesso e VPN

L'accesso alle risorse elettroniche del Sistema Bibliotecario di Ateneo (banche dati, e-book e periodici elettronici) è riservato agli utenti istituzionali (docenti, ricercatori, studenti e personale tecnico-amministrativo dell'Ateneo) e agli utenti accreditati presso l'Ateneo (collaboratori, visitatori, convenzionati etc.) forniti di regolari credenziali. L'accesso è consentito a esclusivo scopo didattico e/o di ricerca.

È possibile accedere a queste risorse da tutte le postazioni Internet della rete di Ateneo e, solo per gli utenti istituzionali, da postazioni esterne tramite collegamento VPN.

Regolamentazione sull'uso delle risorse elettroniche

L'accesso a tali risorse è regolato, oltre che dalle leggi vigenti, da contratti o licenze che impegnano l'Università, e in particolare il Sistema Bibliotecario di Ateneo, a vigilare attivamente sul loro rispetto, individuando e sanzionando eventuali abusi.

Ogni utilizzo commerciale o abusivo, o comunque estraneo alla ricerca e alla didattica, così come qualsiasi violazione del copyright, sono severamente vietati e potranno essere perseguiti a norma di legge.

VPN (Virtual Private Network)

Per l'accesso ubiquitario alle risorse elettroniche (da casa o da qualsiasi altra postazione Internet esterna) si utilizza il VPN, che permette di poter fruire ovunque dell'offerta dei servizi riservati dell'Università di Modena e Reggio Emilia, simulando un'appartenenza (virtuale) alla rete di Ateneo.

Il servizio VPN è riservato agli utenti istituzionali dell'Ateneo (docenti, ricercatori, studenti e personale tecnico-amministrativo).

L'attivazione del collegamento VPN implica la stretta osservanza delle norme e dei regolamenti vigenti.

Per collegarsi alla Biblioteca Digitale tramite VPN occorre installare su ogni computer che si utilizza un software client e configurare alcuni parametri.  Per l’installazione del Client VPN è necessario essere in possesso delle credenziali di amministratore del computer.

In seguito, per effettuare la connessione VPN sarà sufficiente cliccare sull’icona FortiClient presente sul proprio desktop e  inserire le proprie credenziali istituzionali. Stabilita così la connessione VPN, si può utilizzare qualsiasi browser come se si fosse all’interno della rete Unimore e quindi effettuare le ricerche bibliografiche con i canali consueti.

Nota. È opportuno non comunicare ad alcuno le proprie credenziali (user id e password) e non utilizzare il VPN per attività lucrative: si potrebbe incorrere in una violazione della legge ed essere perseguiti.

 

[Ultimo aggiornamento: 22/05/2017 17:44:31]

Istruzioni per l’installazione, configurazione e utilizzo del client VPN Unimore

Istruzioni per versione Mac OS X:

Per informazioni e malfunzionamenti. Si suggerisce di segnalare eventuali problemi tecnici aprendo un ticket a support.unimore.it, autenticandosi con le proprie credenziali istituzionali oppure inviando una mail all'indirizzo supporto.rete@unimore.it

Installazione

1. Collegarsi a https://vpn.unimore.it ed effettuare il login con le proprie credenziali Unimore

2. Nel riquadro “FortiClient Download” a sinistra, fare click con il mouse sulla versione del Client per il vostro sistema operativo (nell’esempio MS Windows)

(NB: per l’installazione del Client VPN è necessario essere in possesso delle credenziali di amministratore del computer su cui lo si intende installare).

3. Alla domanda “Quale operazione vuoi eseguire con FortiClientMiniSetup-...” scegliere “Salva”

4. Una volta terminato il download del programma di installazione verrà richiesto come procedere. Scegliere “Esegui”

Si avvierà il download del client vero e proprio dai server dell’azienda produttrice del sistema VPN  (esterni alla rete UniMoRe). Si aprirà una finestra con le informazioni sull’avanzamento del download:

A seconda dell’orario e della velocità della vostra connessione il completamento di questa fase può richiedere diversi minuti.

5. Al termine del download verrà avviato il programma di installazione vero e proprio:

6. Spuntare la casella “Yes, I have read and accept the license agreement” e fare clic su “Next”

7. Successivamente verrà richiesto il tipo di installazione (“Choose Setup Type”). Selezionare “VPN Only” (NON selezionare “Complete”!)

8. Confermare la cartella di destinazione proposta facendo click su “Next”

9. Far partire l’installazione facendo click su “Install”. Verrà visualizzata una finestra con lo stato di avanzamento dell’installazione.

10. Fare click su “Finish” per completare l’installazione

Configurazione della connessione VPN Unimore

A questo punto il client VPN è installato sul vostro sistema, è presente tra le vostre applicazioni e avrà creato una icona sul desktop.

1. Avviare l’applicazione con le modalità che meglio preferite; vi si presenterà una finestra come la seguente. Fare click su “Configure VPN”.

Vi si presenterà la finestra di configurazione di una nuova connessione VPN

2. Compilate i campi come indicato

  • “Connection Name” e “Description” possono essere indicati a piacere.
  • “Remote Gateway” deve obbligatoriamente essere “vpn.unimore.it”
  • la porta deve essere la 443 (se non dovesse essere già impostata a questo valore sarà necessario specificarlo spuntando “Customize port” e inserendo 443).
  • Nel campo “Authenticate” indicare “Prompt on login” se si vogliono indicare le credenziali (username e password) ad ogni login, “Save login” se si desidera che venga salvato lo username (in tal caso non sarà più necessario inserirlo successivamente). La password NON viene comunque salvata.
  • Lo username è lo stesso di tutti i servizi UniMoRe; NON aggiungere il suffisso “@unimore.it”.
  • NON spuntare “Client Certificate” e “Do not warn invalid server Certificate”.

Fare click su “Apply” per salvare le impostazioni, poi su “Close”.

Utilizzo del client VPN per la connessione VPN Unimore

1. Dopo avere installato e configurato il client FortiClient SSL-VPN,  ci si connette cliccando  sull’icona.  Una volta salvata la configurazione della VPN Unimore, all’avvio si presenterà in questo modo (se avete indicato “Prompt on Login” nella configurazione, altrimenti lo username sarà già indicato), con la connessione “UniMore VPN” già selezionata:

2. Inserire le credenziali istituzionali  e fare click su “Connect”. Appena la connessione sarà stabilita il client apparirà minimizzato nella barra di sistema (1) e nella barra delle applicazioni (2) (Windows).

Facendo click sull’icona si potrà visualizzare la finestra del client connesso

A questo punto, se tutto è andato bene, la connessione VPN è stabilita e si può utilizzare il proprio computer come se fosse all’interno della rete UniMoRe, con tutte le applicazioni (browser, posta elettronica, remote desktop, altri protocolli di accesso remoto, etc.).  Le risorse della Biblioteca digitale sono consultabili seguendo i canali consueti con un browser.

N.B. quando il client VPN è attivo tutto il traffico Internet generato dal computer passerà attraverso la rete UniMoRe (non solo quello diretto verso UniMoRe o verso le banche dati, anche eventuale traffico privato). Vi consigliamo quindi di utilizzare la connessione VPN solo per applicazioni legate alle attività di Ateneo, chiudendo tutte le altre.

Per disconnettersi e chiudere la connessione VPN fare clic su “Disconnect” nella finestra del client (vedi immagine precedente) o fare clic  sull’icona nella barra di Windows.
A questo punto la connessione VPN si interromperà e tornerete a usare normalmente la connessione internet del vostro computer.

Istruzioni per l’installazione, configurazione e utilizzo del Client VPN Unimore - Versione Mac OS X

Installazione - Versione Mac OS X

1. Collegarsi a https://vpn.unimore.it ed effettuare il login con le proprie credenziali UniMoRe

2. Nel riquadro “FortiClient Download” a sinistra, fare click con il mouse sulla versione del Client per il vostro sistema operativo (nell’esempio MacOS “FortiClient Mac”). L’installer dovrebbe essere salvato nei Download.

3. Fare click sull’immagine .dmg dell’installer, si dovrebbe montare e aprire la cartella corrispondente

4. Fare doppio click sull’icona “FortiClientUpdate” per avviare l’installazione (NB: per l’installazione del Client VPN è necessario essere in possesso delle credenziali di amministratore del computer su cui lo si intende installare). Confermare facendo click su “Open”. Si dovrebbe avviare il dowload del client vero e proprio.

ATTENZIONE: sembra che la versione 5.4.3 del Client abbia problemi su alcune installazioni di Mac OS. Tali problemi si manifestano con un errore indicante l’impossibilità di contattare i server di FortiNet. In altri casi il download non si avvia nemmeno.
In questo caso suggeriamo di installare la versione precedente, scaricandola da http://forticlient.com/#download, e installandola con le stesse modalità.

5. Al termine del download verrà avviato il programma di installazione vero e proprio. Fare click su “Continue” per avviare l’installazione. Verrà mostrata la licenza d’uso del software.

6. Dopo aver letto le condizioni, fare click su “Continue”,  poi confermare l’adesione ai termini della licenza facendo click su “Agree”.

7. Successivamente verrà richiesto il tipo di installazione (“Installation Type”).
ATTENZIONE Fare click su “Customize” (NON fare click subito su “Install”!).
Si aprirà la finestra di scelta dei componenti da installare.

8. Deselezionare “Other Components”, lasciando selezionato solo “VPN”. Proseguire poi facendo click su “Install”.

9. Verranno richieste le credenziali per avviare l’installazione (NB: devono essere le credenziali di un utente amministratore del vostro computer). L’installazione dovrebbe quindi proseguire automaticamente fino alla conclusione. Fare click su “Close” per completare la procedura.

Configurazione - Versione Mac OS X

A questo punto il client VPN è installato sul vostro sistema, è presente tra le vostre applicazioni. Se lo trovate comodo potete inserire la relativa icona sul dock di Mac OS.

2. Vi si presenterà la finestra di configurazione di una nuova connessione VPN Compilate i campi come indicato

  • “Connection Name” e “Description” possono ovviamente essere indicati a piacere.
  • “Remote Gateway” deve obbligatoriamente essere “vpn.unimore.it”
  • la porta deve essere la 443 (se non dovesse essere già impostata a questo valore sarà necessario specificarlo spuntando “Customize port” e inserendo 443).
  • Nel campo “Authenticate” spuntare “Save login” se se si desidera che venga salvato lo username (in tal caso non sarà più necessario inserirlo successivamente), o lasciarlo deselezionato se si vogliono indicare le credenziali (username e password) ad ogni login. La password NON viene comunque salvata.
  • Lo username è lo stesso di tutti i servizi UniMoRe; NON aggiungere il suffisso “@unimore.it”.
  • Lasciare “Client Certificate” al valore “None”.

Fare click su “Add” per salvare le impostazioni, il client tornerà alla schermata iniziale.

Utilizzo - Versione Mac OS X

1. Avviare il client FortiClient SSL-VPN. Una volta salvata la configurazione della VPN Unimore, all’avvio si presenterà in questo modo (se avete indicato “Save login” nella configurazione lo username sarà già indicato), con la connessione “UniMore VPN” già selezionata:

2. Compilare i campi username (senza il suffisso “@unimore”) e password e fare click su “Connect”. Appena la connessione sarà stabilita il client mostrerà i parametri di connessione.

A questo punto, se tutto è andato bene, la connessione VPN è stabilita e si può utilizzare il proprio computer come se fosse all’interno della rete UniMoRe, con tutte le applicazioni (browser, posta elettronica, remote desktop, altri protocolli di accesso remoto, etc.).

NB: Quando il client VPN è attivo tutto il traffico Internet generato dal computer passerà attraverso la rete UniMoRe (non solo quello diretto verso UniMoRe o verso le banche dati, anche eventuale traffico privato). Vi consigliamo quindi di utilizzare la connessione VPN solo per applicazioni legate alle attività di Ateneo, chiudendo tutte le altre.

Per disconnettersi e chiudere la connessione VPN fare clic su “Disconnect” nella finestra del client (vedi immagine precedente). A questo punto la connessione VPN si interromperà e tornerete a usare normalmente la connessione internet del vostro computer.

 

[Ultimo aggiornamento: 22/05/2017 17:46:46]